<- Record precedente Record successivo ->


Visite: 2917

RENZO RUBINO


Renzo rubino2
Renzo rubino2

BIOGRAFIA

Renzo Rubino, il cui vero nome è Oronzo, nasce il 17 marzo 1988 a Taranto. Cresciuto a Martina Franca, inizia a esibirsi sin da piccolo: a sedici anni si maschera spacciandosi per un celebre pianista londinese in tour in Italia, tale Mr V, per poter partecipare a un festival di musicisti di strada allestito da suo padre (che vorrebbe che il figlio diventasse avvocato). Dopo avere aperto alcuni concerti di Albano Carrisi, nel 2008 è protagonista di un piccolo spettacolo musicale, intitolato "Pianafrasando", da lui stesso inventato, nel quale si esibisce cantando e suonando il pianoforte.

Forma il gruppo musicale dei TKM e suona il piano in un night club pugliese, lo "Show Girl" di Fasano, in provincia di Bari. Nel 2010 dà alle stampe "Farfavole", il suo primo album prodotto dalla casa discografica Spaghetti Record. In seguito, comincia a frequentare i corsi del CPM, il Centro Professionale Musica: è qui che fa la conoscenza di Andrea Rodini (vocal coach nella prima e nella seconda edizione di "X Factor", nella squadra di Morgan), che diventa il suo produttore artistico.



Nel 2011 intraprende il "Farfavole Tour" e partecipa al festival "Musicultura" di Macerata, dove ottiene un ottimo successo con la sua canzone "Bignè", brano più votato dagli ascoltatori di Radio Rai 1.

PUBBLICITÀ

inRead invented by Teads
Nello stesso anno, viene chiamato ad aprire i concerti di Brunori Sas e Antonella Ruggiero: al suo fianco ci sono Gli Altri, cioè Andrea Libero Cito al violino, Fabrizio Faco Convertini al basso e Andrea Beninati al violoncello, alle percussioni e alla batteria.

Dopo avere superato le selezioni di Area Sanremo, nel febbraio del 2013 Renzo partecipa alla 63esima edizione del Festival di Sanremo, condotta da Fabio Fazio, nella categoria Giovani. La sua canzone, intitolata "Il postino (amami uomo)", vede la collaborazione del tenore David Righeschi e parla di un amore omosessuale; il brano giunge al terzo posto ma vince, in ogni caso, il Premio della Critica dedicato a Mia Martini.

Nello stesso periodo, Renzo Rubino pubblica il suo secondo album, "Poppins", pubblicato da Warner Music (nel disco la voce tenorile del brano sanremese è di Matteo Falcier), che comprende anche una cover di "Milioni di scintille", di Domenico Modugno, a cui collabora alla tromba Fabrizio Bosso.

Nell'estate del 2013 l'artista pugliese è uno dei protagonisti, nella categoria dei giovani, del "Music Summer Festival - Tezenis Live 2013", kermesse musicale in scena a Roma e trasmessa su Canale 5, presentata da Alessia Marcuzzi e Simone Annicchiarico. Il 2013 è un anno d'oro per Renzo Rubino, che vince il Premio Lunezia (a riconoscimento della qualità musical-letteraria di "Poppins") e i Wind Music Awards nella sezione Next Generation, venendo nominato artista emergente dell'anno al Tour Music Fest. Rubino, inoltre, ha l'opportunità di partecipare alla nona edizione del "Festival teatro canzone Giorgio Gaber", dedicato al grande artista lombardo.

Il 18 dicembre del 2013 viene reso noto che Renzo Rubino sarà tra i concorrenti della sezione Big della 64esima edizione del Festival di Sanremo, in programma nel febbraio del 2014 e condotta ancora da Fabio Fazio: canterà "Per sempre e poi basta" e "Ora".


Novita

Alice Caioli in concerto

Vai alle notizie

Ultimo video

Experimenta - You Are to Me

Experimenta - You Are to Me

Seguici anche su...